Great Nyamyumba: Case

Tutte le case Mabawa nella "Great Nyamyumba" sono costruite sullo stesso schema: a volte variano di qualche metro quadrato quando la famiglia è più numerosa (suocere, cugine, nonni soli o orfani accolti) ma sempre composte da 1 soggiorno, 2 o 3 stanze, una cucina (esterna all'inizio e ora interna, con un fornello) e le latrine. Dal 2005 al 2018 sono state fatte 113 case.

 

Ogni famiglia riceve inoltre letti, panche e piccola mobilia. Con un microcredito le famiglie possono installare l’elettricità o aggiungere un soffitto in stuoia.

 

La costruzione di una casa richiede 1 mese di lavoro.

Demolizione casa vecchia
press to zoom
Fondazioni nuova casa
press to zoom
Casa in costruzione
press to zoom
Casa intonacata
press to zoom
Si pittura
press to zoom
Fornelli
press to zoom
Interno soggiorno
press to zoom
Interno camera
press to zoom
1/1
Great Nyamyumba:


Costruite 113 case da novembre 2005 con il sostegno di Fondazione Ambrosoli, Fondazione Margherita, sponsor e fondazioni private, Fondazione R.R per l'Aiuto Umanitario e il Cantone Ticino.

 

Tra queste anche le case dei Pigmei-Batwa sulla collina di Kajagali la cui storia è particolarmente toccante per noi: dopo una visita al progetto, la Fondazione Margherita ha adottato con un gesto significativo e in occasione del suo decimo anniversario, l'intera ricostuzione delle case per le 15 famiglie (100 persone) e quindi 15 case (7 bifamiliari e una monofamiliare) sono state in seguito completate.

Tacienne: la casa 0 prima...
press to zoom
...e dopo
press to zoom
Casa di Theo e Vestine prima...
press to zoom
Casa di Theo e Vestine dopo
press to zoom
1/1