Apicoltura

Con il sostegno del Cantone Ticino, del Comune di Bioggio

e di sostenitori privati

 

Uno sciame si è presentato a Casa Mabawa durante il mese di giugno 2014: ci è sembrato di buon augurio!

Dopo aver scelto la canna della stufa ed esserne stato cacciato, ha eletto domicilio in una delle arnie da noi subito costruite. 

 

Se anche prima del genocidio l’apicoltura era un’attività molto sviluppata ora viene praticata con successo in tutto il Rwanda.

I Pigmei-Batwa, in particolare, da secoli praticano l’apicoltura in forma rudimentale, ma per prelevarne il miele l’arnia tradizionare viene danneggiata.

 

Il nostro progetto ha lo scopo di migliorare:

 

- Reddito mediante un’attività semplice ma estremamente redditizia: il miele, la cera, la propoli sono prodotti pregiati che non  
  restano mai invenduti e che hanno un ottimo rapporto qualità/prezzo.

- Alimentazione attraverso il consumo di miele, polline e pappa reale: prodotti che integrano perfettamente la loro povera dieta.

- Integrazione sociale e professionale attraverso l’apprendimento di un mestiere che consente indipendenza finanziaria.

  Ad oggi più del 50% della cooperativa è formata da donne.

- Ambiente attraverso il mantenimento della biodiversità delle foreste.

 

È così iniziato a febbraio 2015 il progetto ripartito su 2-3 anni che prevede tre gruppi di 22-24 persone.

Grazie ad appoggi locali abbiamo potuto conoscere il Dottor Jean de Dieu Barahira: uno dei migliori apicoltori Rwandesi che ha preso la responsabilità di formare gli apicoltori. A questo scopo è stata fondata dai partecipanti del primo corso la Cooperativa “IKIMA”. 

Il secondo corso, ultimato a giugno 2016, ha portato la cooperativa a 40 persone.

Il terzo corso prevede a febbraio 2017 la selezione dei partecipanti del corso di giugno 2017, che segnerà il termine del progetto di formazione.

 

Durante l’anno 2016 è stata ultimata la “casa del miele” dove è possibile lavorare il prodotto raccolto secondo le direttive del Governo.

La cooperativa ha ricevuto “l’agrément national de l’RCA” (Rwanda Coopérative Agency) già apparso nel “journal officiel”.

 

Questo è un progetto che ha potuto prendere avvio grazie a un capitale iniziale (fondi raccolti durante festamabawa del 28 marzo 2015).  Il progetto è stato portato avanti con finanziamenti privati e istituzionali tra cui il Cantone Ticino.

Diario di Lisa Bosia

 

Lisa ha tenuto un diario dell'esperienza a Nyamyumba e dell'avvio del progetto di apicoltura.

 

Clicca qui per leggerlo

© Associazione Mabawa, Via del Sole 22, CH - 6943 Vezia, Tel.: +41 91 9673802, info@mabawa.org

  • Facebook App icona
  • Flickr App icona