LA SCUOLA SECONDARIA DI NYAMYUMBA

A studenti poveri e con risultati più che soddisfacenti vengono assegnate delle borse di studio.

Risultati 2019: 100% promossi agli esami di stato di S3 (nostre medie) e S6 (nostra maturità).

 

Bravi ragazzi e bravi professori!

Mabawa è giunta a Nyamyumba nel gennaio 2005 quasi per caso avendo "in tasca" fondi vincolati per la costruzione di una scuola.

Durante un incontro con l'allora ministro dell'educazione viene evidenziato il bisogno di scuole medie (secondarie) e di un pasto al giorno per facilitare la presenza e le prestazioni scolastiche: la zona era allora di una povertà assoluta e i ragazzi arrivavano a scuola con la pancia vuota.

L'8 marzo fu posata la prima pietra della scuola media e in meno di un anno furono costruite 4 aule, una cucina e un refettorio: mai visto tanto entusiasmo davanti ad un piatto pieno... eravamo sulla strada giusta!

All'inaugurazione, febbraio 2006, i ragazzi erano già a scuola nella nuova struttura e il Governatore chiese "ma dove mettiamo gli studenti a dormire?". Stupore... "ma i ragazzi vanno a casa!". Scoprimmo che non andavano a casa perché abitavano lontano, le famiglie non avevano mezzi (luce, tavolo, cibo) e soprattutto era fondamentale nel post-genocidio riapprendere a vivere insieme.

Nel corso di questi anni la nostra scuola secondaria ha fatto passi da gigante, diventando una scuola d'eccellenza che accoglie studenti promettenti fino a vincere, nel 2019 il primo premio per la migliore scuola della provincia sud.

Oggi la scuola secondaria offre:

- 20 classi di cui 4 aule computer attrezzate e connesse al web

- 3 laboratori scientifici: fisica, chimica e biologia

- una biblioteca

- un terreno sportivo

- due refettori con cucina e forno del pane

- 3 dormitori (1♂︎ e 2 ♀︎) con servizi

- due foresterie per i professori

- una casa per direttrice e una per il direttore degli studi

- tre uffici per l'amministrazione

- un inceneritore

- dal 2021 un acquedotto dedicato per l'approvvigionamento idrico

- un progetto di miglioramento dell' alimentazione degli studenti

  con ottimizzazione delle terrazze dedicate alla scuola, una stalla

  con mucche

 

Classi

Attualmente ci sono 20 classi in uso:

- Quattro sono state costruite (Mabawa) nel 2005, insieme ai primi due uffici amministrativi

- sei recuperate dalla vecchia scuola primaria e ristrutturate (Mabawa), tra cui la prima aula computer (Mabawa)

- tre ricavate dalla vecchia sala multiuso, ora aule computer (Mabawa)

- sette sono state costruite dal Distretto in due volte (2013 e 2020)

Show More

LE CLASSI "COVID-19"

Il Governo del Distretto ha provveduto a costruire, nel 2020, cinque nuove aule. Questo per favorire il distanziamento sociale durante le lezioni. Alla fine dei lavori i fondi a loro disposizione erano terminati... un classico! Mabawa è dovuta intervenire con una spesa non prevista per terminare le classi, che sono bellissime.

A questo si aggiunge la stazione WASH per il lavaggio delle mani (regole Covid-10) che, secondo le direttive del Governo, abbiamo dovuto installare per rendere possibile la riapertura della scuola dopo il lockdown.

 

Due refettori con cucina e forno del pane

Il primo refettorio è stato costruito da Mabawa agli inizi del progetto nel 2005 assieme alla prima cucina.

Con l'aumento degli allievi, Mabawa ha costruito nel 2012 un secondo refettorio adiacente al primo e ingrandito la cucina.

Dal 2018 viene prodotto il pane grazie ad un forno ecologico messo a disposizione da Mabawa e installato all'esterno.

 

PROGETTO ALIMENTAZIONE

Dopo la visita di una nutrizionista ticinese nel 2015, sono risultate evidenti le carenze nutrizionali degli studenti.

Purtroppo dato il numero elevato di allievi e i fondi limitati, l'alimentazione scolastica risultava carente e il rendimento scolastico ne subiva le conseguenze.

5 ettari di terrazze radicali della scuola secondaria forniscono una parte importante dell'alimentazione degli allievi e

ora Mabawa partecipa ora con l'apporto una volta alla settimana di uova, banane, formaggio e avocado. Grazie al forno ecologico anche il pane è stato integrato nell'alimentazione settimanale degli studenti.

 

Tre dormitori (1♂︎ e 2 ♀︎) con servizi

La scuola secondaria è stata terminata in poco tempo (2005), dotata di refettorio e cucina. All’inizio dell’anno scolastico seguente sono arrivati 94 studenti e dovendo sistemarli per dormire è stata trovata una soluzione d’urgenza.

Infatti in Rwanda, salvo rare eccezioni nella capitale Kigali, le scuole superiori sono tutte di tipo “college”.

Questo si spiega perché le distanze sono molto grandi e i mezzi di comunicazione poco sviluppati, ma anche perché è un paese dove la necessità di apprendere a vivere/rivivere insieme è fondamentale, dopo i tragici fatti del genocidio del 1994.

I primi dormitori provvisori e le prime docce... mai visti ragazzi così felici di poter finalmente stare a scuola!

Proprio mentre cercavamo i fondi per costruire i dormitori con servizi definitivi, ci è stato offerto aiuto da più parti e abbiamo così potuto realizzare quello che sembrava fuori dalla nostra portata: due dormitori, uno maschile e uno femminile, entrambi con docce, latrine e fosse settiche.

All’inizio dell’anno 2013 il numero degli studenti è aumentato in modo esponenziale. La sala multiuso, costruita nel frattempo, è stata “provvisoriamente” adibita a dormitorio maschile (senza i necessari servizi igienici) e i due dormitori esistenti sono stati assegnati alle ragazze.

Una situazione finalmente risolta nel 2018: è stato costruito da Mabawa il definitivo dormitorio maschile con enorme capacità oltre ai servizi necessari.

Attualmente la scuola secondaria conta un dormitorio maschile e due dormitori femminili, con servizi igienici e docce moderni, dotate di sistema di riciclo delle acque della doccia per il flussaggio dei WC (clicca qui per la presentazione del progetto).

 

Foresteria per i professori e casa della direttrice

Per superare l'isolamento di Nyamyumba e favorire qualità e continuità didattica, Mabawa ha costruito nel 2007 una foresteria per gli insegnanti residenti: 10 stanze, sanitari, una sala da pranzo con cucina e un soggiorno-sala riunioni.

La casa della direttrice è stata costruita da Mabawa nel 2016 ed è e proprietà della scuola secondaria.

Show More

Nel 2020-2021 sono iniziati i lavori di costruzione di una seconda "Home". Con l'aggiunta della sezione scientifica e del campo sportivo è aumentato il numero degli insegnanti e una sola struttura non bastava più.

Show More
 

La sezione scientifica - i tre laboratori di fisica, chimica e biologia

La reputazione della scuola secondaria migliora di anno in anno avvicinandola all'eccellenza e la costruzione di una sezione scientifica fa parte di questo percorso.

Inoltre questo passo permette alla scuola di offrire più opportunità agli studenti, con sbocchi lavorativi certi e diversificati.

Abbiamo così costruito tre laboratori di fisica, chimica e biologia che, dal 2020, sono in funzione.

Il primo laboratorio è stato cofinanziato dalla fondazione Adiuvare, il secondo laboratorio dalla FOSIT con il fondo federale della DSC e il terzo laboratorio dalla fondazione Accentus-Symphasis

 

Terreno sportivo

Nel piano del Ministero dell'educazione è imposto che i ragazzi svolgano almeno due ore settimanali di sport e per lungo tempo la scuola ha dovuto "inventare" posti dove praticare una qualche attività sportiva.

 

Con i passi avanti della scuola secondaria si è reso necessario intervenire costruendo un campo sportivo attrezzato: lo sport è veramente una necessità per adolescenti che lavorano sodo e non si muovono!

I lavori sono iniziati a gennaio 2020 (il terreno era già stato preparato a fine 2019) e sarebbero finiti in poco tempo ma la situazione pandemica Covid-19 ha portato ad un lungo lockdown ed è solo a novembre 2020, con la ripresa delle lezioni, che si è potuto pienamente godere del campo di basket e volleyball.

Stiamo ancora pensando al luogo ideale per il vestiario del campo sportivo e non è facile mettere insieme comodità, sicurezza e metratura! Per ora è stata scorporata e in funzione quello che loro chiamano "lo stadio".

In ottobre 2020 non abbiamo avuto solo la stagione delle piogge ma vere e proprie precipitazioni torrenziali!

Una grossa inflitrazione d'acqua ha creato danni al campo sportivo e ci ha costretti a intervenire tempestivamente per mettere in sicurezza il pendio.

Non tutti i mali vengono per nuocere: abbiamo protetto il terreno costruendo canali di scolo e questo ci ha permesso di sistemare definitivamente eventuali eccessi d'acqua dovuti ai famosi cambi climatici...

Show More
 

Acquedotto Dedicato

Attualmente la scuola secondaria non ha un sistema di approvvigionamento idrico ma è collegata al principale e unico acquedotto che serve circa 1500 persone che vivono nella Grande Nyamyumba. A queste si aggiungono 870 allievi delle scuole materna, primaria e secondaria più un numero non calcolato di contadini delle zone confinanti.

                       

Essendo situata alla fine della conduttura, la scuola rimane a volte senza acqua e spesso ha un accesso ridotto e un consumo insufficiente. Durante le stagioni delle piogge c’è acqua, ma le stagioni secche possono essere molto dure e lunghe, e con il cambiamento climatico non si può più fare proiezioni affidabili.

La scoperta della nuova sorgente GAHAMA ha segnato l'inizio di questo nuovo progetto: un'acquedotto dedicato con allacciamento ad essa.

I lavori sono iniziati a gennaio 2021 e procedono a ritmo spedito, a dimostrazione della reale necessità!

Tragitto acquedotto
Show More

© Associazione Mabawa, Via del Sole 22, CH - 6943 Vezia, Tel.: +41 79 240 15 07, info@mabawa.org

  • Facebook App icona
  • mabawa.africa
Il secondo refettorio